ITALYEXPORT

Cronologia

Membro da
43 settimane 20 ore

Informazioni

Ritratto di ITALYEXPORT

Ormai è quasi un ritornello quasi assordante, basta prendere un giornale per leggere che per superare a questa crisi è quella di vendere all’estero addirittura per paesi esteri si parla di paesi fuori dall’Europa , questo modo sembra implodere e quindi anche le medie e piccole imprese Italiane hanno bisogno di cercare nuovi spazi e nuovi mercati e nuovi spazi per trovare successo per i propri prodotti che in Italia non riescono più ad ottenere.
Export e però solo una parola, non basta dirla per vendere all’estero , bisogna strutturare la propria strategia , oggi essere mede in Italy non è più sufficiente, devi farti conoscere , devi trovare i canali corretti e trovare i Paesi che apprezzano di più i tuoi prodotti e che capiscono la differenza che puoi dare a loro, non è semplice vendere all’estero , anche se è l’unica soluzione che abbiamo, come possiamo fare all’ora???
Noi possiamo dare alcuni suggerimenti a come impostare la vostra azienda nell’export , non abbiamo certo la pretesa di risolvere tutti i vostri problemi ma di fornire le indicazioni guida e le giuste strategie di fondo che non vi permettono di fare errori e di iniziare di vendere all’estero avendo successo.
Noi possiamo dare indicazioni utili di come esportare la merce come impostare le dogane come creare una giusta logistica quali canali scegliere , se aprire o no una società di rappresentanza all’estero, come impostare una strategia di mercato, come internazionalizzare la vostra azienda , come creare certificazioni e documenti che garantiscono la giusta esportazione.
Questo vuole dire creare un programma di esportazione che vi possa dare tutte le garanzie di un successo e noi possiamo fare questo con la vostra partecipazione e completamente gratuito , una volta creato il programma che vorrete condividere con noi inizieremo una vera cooperazione guidandovi fino a raggiungere l’obbiettivo che abbiamo programmato.
La prima domanda che farete è certamente :
Ma quanto mi costa ??
Per essere preciso vi porto alcuni esempi :
Mettiamo che voi abbiate intenzione di aprire un punto vendita dei vostri prodotti , dovrete finanziare il progetto:
Affittare un locale , metterlo in regola con tutti gli adempimenti obbligatori per avere il nulla osta , licenze comunali, iscrizione alla camera di commercio , richiesta di vari permessi , arredamento , insegne con relative tasse e tutti quei oneri che impone il commercio , poi un minimo di pubblicità per poi finire con lo sperare che il cliente entri e acquisti , impresa non facile con poche garanzie e che per smaltire il denaro investito dovrete , se tutto va bene, aspettare alcuni anni.
Quello che noi vi proponiamo e quello di aprire un punto vendita aperto sul mondo ovvero fare esportazione, certo un minimo di investimento lo dovrete mettere in conto ma dipende molto dalla vostra azienda , da come è già strutturata e solo dopo avere fatto la vostra conoscenza, visto la vostra azienda, calcolato le vostre potenzialità , possiamo fare un preventivo di finanziamento ma fino a qui’ avrete tutto il nostro appoggio gratuitamente , dopo avere approvato il programma che costruiremo , calcolato i costi e progettato la via più rapida e meno costosa possiamo fare un giusto bilancio e verificare se il progetto sia possibile mettere in atto e questo dovrete dire voi.
Se siete interessati contattateci potremo dare tutte le informazioni a che possiate valutare se l’esportazione sia la risoluzione dei vostri problemi.
Cordialmente buona giornata.
Franco Baldini – E-Mail : bolfrenc.fb@gmail.com

*PER COMMERCIANTI E IMPRENDITORI :
Spesso avere una attività commerciale , di qualsiasi genere è veramente un Rebus e per molti una roulette Russa.
Sono finiti i tempi d’oro che acquistando un Bar, un Ristorante , una pizzeria o qualsiasi altra attività commerciale era veramente un buonissimo investimento , anni 60/70 molte famiglie decidevano di diventare commercianti e con un sacrificio di qualche anno si trovavano un capitale non indifferente con garanzie per il futuro.
Nel 1980 a seguire il primo avvertimento di una decadenza del settore , con l’introduzione di nuove leggi ( sempre più stringenti ) una burocrazia che rallentava ogni iniziativa , ricavi e guadagni sempre più irrisori , poi la mazzata finale….. L’introduzione dell’Euro , nuove leggi, innalzamento delle tasse e di tutte le spese di gestione fatte di solo obblighi.
I fallimenti non li contiamo più , alcuni hanno cercato di risolvere vendendo la propria attività magari ad un prezzo irrisorio pur di non soccombere ma in molti non è andata bene neppure questa mossa si sono trovati dopo breve tempo nuovamente con l’attività venduta in più i debiti accumulati dalla nuova gestione , anche in questo caso il venditore non è tutelato ma solamente penalizzato.
Solo le grosse aziende , catene di attività riescono con manovre che rasentano l’illegalità galleggiano nel BENGODI con tasse eluse , dipendenti malpagati e tante altre strategie per diminuire i costi e aumentare i profitti.
OK allora che fare per tutti quei commercianti che galleggiano aspettando momenti migliori????
E per i giovani che tentano la carta del mettersi in proprio visto che trovare lavoro e diventata una utopia ????
Precisiamo una cosa …. E’ FINITA L’ERA DEI BOTTEGAI di quei personaggi che facevano i conti con la matita copiativa bagnando la punta , che compravano a 100 e vendevano a 200 dopo alcuni anni si compravano case e vivevano tranquilli costruendo il futuro per i propri figli, si oggi è tutta altra storia ma sono molti che non l’hanno capito ancora e dopo un breve tempo che hanno comprato la gestione una attività commerciale si ritrovano con un mucchio di debiti e con le tasche vuote , vecchie gestioni che erano oro colato, una volta , ma che si sono rivelate solo un fallimento e pagate un mucchio di soldi, magari con denaro che i propri genitori avevano guadagnato con tanti sacrifici.
Per molti di loro non c’è soluzione sicuramente è solo questione di tempo poi dovranno chiudere i battenti e saranno rincorsi da i debiti , tutte brutte storie e normalmente si sentiranno dire:
L’hai voluta la bicicletta ……..
Ma chi te l’ha fatto fare……
Eccetera , frasi fatte , ma chi si trova in queste situazioni , spesso o quasi sempre responsabilizza LA CRISI , LE TASSE , L’EURO ecc. Peccando di Presunzione , forse con una accurata riflessione oggi non sarebbero in questa incresciosa situazione.
Porto alcuni esempi di personaggi che ho vissuto da vicino:
“ Tre amici , un Carrozziere un taxista un Barista un bel giorno hanno deciso di costituire una società e acquistare una nota Pasticceria cittadina cessando le loro attività e cosi diventare imprenditori…….
Dopo otto mesi è finita l’amicizia e distrutto un famoso locale.”

“ Un bravo ragazzo che dopo anni di gavetta nel settore della moda ( quindi molte amicizie altolocate ) Molto espansivo , pieno di vitalità , esperto di pubbliche relazioni, insomma un bel personaggio un bel giorno preso tutti i risparmi in più un finanziamento ha aperto un PUB …. Un anno e 3 mesi per spegnere e frantumare i suoi progetti , chiudere e tornare a mendicare il vecchio lavoro. “

Questi sono solo due esempi che ho vissuto da vicino ma dal 1970 ne ho visti moltissimi e nessuno è stato realista, sincero , tutti hanno dato colpa alla sfortuna , alla crisi ecc.
La verità è una sola la presunzione e l’incompetenza punisce severamente e non c’è scampo per chi vuole fare un mestiere che non conosce , conoscere un mestiere non basta bisogna avere molta esperienza e conoscerlo molto bene magari imparato con molti anni da dipendente con la fortuna di avere avuto dei bravissimi maestri, con questi presupposti sicuramente la fortuna ti sorride e riesci a condurre una attività con guadagno, soddisfazione e tante gratificazioni.
Ma per chi è nel mezzo del guado ???? Ovvero con una attività che è in perdita e che vede nel prossimo futuro solo nubi nere , e che magari non ha ancora finito di pagare , con un fido bancario eroso a dismisura , le soluzioni sono solo due :
“Tirare i remi in barca e arrendersi perdendo tutto o cercare una soluzione per risolvere , facile da dire difficilissimo da mettere in pratica.”
Solamente un Bravissimo consulente del settore ha la facoltà di fare una giusta valutazione , considerare le possibilità di risoluzione per poi mettere in atto le giuste strategie innovative e fare riemergere l’azienda da una situazione capestro . “
Se questo argomento è di tuo interesse , ha suscitato la tua curiosità , contattatemi disponibilissimo a dare tutte le informazioni.


259

Specialista chef gRoup
Pranzi e cene d'affari- Cerimonie (matrimoni, battesimi, comunioni, cresime)- Meeting aziendali- Feste di laurea- Pranzi per anniversari e compleanni- Convegni- Riunioni aziendali con momento cocktail e/o buffet
- O UNA SEMPLICE SERATA TUTTA PIZZA
Un professionista a tua disposizione
Che si tratti di una grande occasione, di un piccolo festeggiamento o anche solo di un'occasione conviviale in cui trascorrere una piacevole serata con gli amici dei vecchi tempi, è sempre indispensabile avere le idee giuste per compilare correttamente un ricco buffet!

253

PANIFICIO In Firenze Via Gioberti tel . +39 055 670404 -E-Mail - gmmaddaloni2@gmail.com

RICERCA URGENTEMENTE BRAVO FORNAIO ESPERTO RESIDENTE IN FIRENZE O DINTORNI OTTIMA PAGA E CONDIZIONI . CERCARE DI GENNARO

265

E-Mail : bolfrenc.fb@gmail.com

Annuncio
Шеф-повар, кондитер, пиццайоло, Мороженицы, пекарь.
Для того, чтобы открыть деятельности в Санкт-Петербурге Россия ищут профессионалов, желающих войти в бизнес с минимальным капиталом € 15 000.
Для желающих мы доступны для всей информации и гарантий.

Воздержитесь любопытными, а не серьезные люди, которые не имеют, минимальный размер капитала.

Cuoco – Pasticcere – Pizzaiolo – Gelatiere - Panificatore

380

Franco Baldini
E-Mail: bolfrenc.fb@gmail.com
Salve , il mio progetto dopo avere lavorato per 3 anni in Russia , San Pietroburgo, Mosca, Samara, Vogograd, è di aprire un Ristorante ITALIANO in RUSSIA , con Pizzeria , Pasticceria, Gelateria tutte competenze che fanno parte della mia esperienza professionale.
Cerco persone interessate a formare un gruppo con un minimo investimento per poi creare una catena in varie città Russe.

379

E-Mail : bolfrenc.fb@gmail.com - whatsapp - +39 3203228440
OK.
Il nostro piano aziendale nato da un gruppo di professionisti che io dirigo ogni uno con proprie specializzazioni , inizialmente prestavamo esclusivamente la nostra competenza all'internazionalizzazione di piccole aziende alimentari Italiane prestandoci come consulenti in seguito visto le abbondanti richieste siamo intenzionati ad aprire uffici di rappresentanza con schoroom in paesi esteri.
IL NOSTRO PROGETTO:

352

PER APERTURA NUOVO UFFICIO DI RAPPRESENTANZA
ITALYEXPORT : italiexport@libero.it
Descrizione del lavoro
Ufficio di consulenza Import/Esport con sede a FIRENZE e operante nel settore wholesale, un/a

BUYER con buona conoscenza della lingua Italiana

La risorsa, inserita in Distributori Grossisti alimentari si occuperà nella presentazione di aziende Italiane per il settore Alimentare .Dopo un accurato processo formativo, il candidato, a riporto del Market Manager, sarà in grado di gestire autonomamente le seguenti attività: in apertura di ufficio di rappresentanza

 
V.2.1