Minoranze etniche nel sud della cina

Paesi: 

Inserito da fulvio (non verificato)

Sto programmando per settembre un viaggio di 20 giorni in Yunnan e Guizhou dove è possibile (ancora per poco) conoscere gente e culture poco contaminate dal turismo e dall'industrializzazione cinese. Ci appoggeremo ad agenzie specializzate cinesi o ad Avventure nel Mondo che, a parte l'incognita di scali aerei molto improbabili e transiti assurdamente lunghi, offre occasioni uniche per visitare e fotografare luoghi molto belli in modo capillare in piccoli gruppi. Avventure ci farà sapere ad aprile il programma autunnale. Il viaggio richiede un buno spirito di adattamento poichè in molte località non esistono strutture alberghiere con standard occidentali (per fortuna) ma ne vale la pena.
Naturalmente bisogna raggiungere un numero minimo di partecipanti, e chi fosse interessato ad un viaggio molto suggestivo in un mondo veramente diverso può inviarmi la propria e-mail e sarà mia cura allertarvi appena il progetto prenderà corpo. Non è un viaggio economico ma possiamo cavarcela con circa 2000 euro tutto compreso.
A presto

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 voto)

Minoranze etniche nel sud della cina

Se aveste più tempo vi consiglierei la strada che va in Tibet dallo Yunnan più esattamente da Cheng du. Un viaggio affascinante che ho fatto più di 10 anni fa tra mille difficoltà ( polizia, strada sterrata,ecc. ). Un consiglio che vi do è non appoggiarsi mai a nessun tipo di agenzia, vi spillano un sacco di quattrini avventure nel mondo as well! Comunque se mi ricordo bene anche nei pressi di Kumming c'è un villaggio di cui non mi ricordo il nome fatto di pietra con l'architettura tradizionale( davvero difficile da trovare in Cina !)che è icino ad un altra città sul lago, da lì ci sono dei bei trekking in montagna( il vllaggio penso si trovi a 1500 m sul livello dl mare. Sfortunatamente i ricrdi sono vaghi e la guida che comprai in Tailandia la scambiai poi a Katmandu. Buon viaggio e ricordatevi che il fai da te è sempre la migliore cosa.
Federico

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 voto)

Il fai da te è sicuramente la

Il fai da te è sicuramente la miglior scelta.
In cina ci sono stato due volte e sempre con amici cinesi.
Se si può dare un consiglio: avere una guida cinese che parla italiano e che vi porta dove voi volete.
Ci sono e non sono costose.
Anzi Vi evitano un sacco di perdite di tempo e vengono dove voi volete condividendo anche la novità del viaggio.

Il tuo voto: Nessuno

Questa proposta è per la Cina

Questa proposta è per la Cina del nord/ovest, precisamente lo Xinjang. Il viaggio si chiama - Taklamakan oasi - Avventurenelmondo - Partenza 7 settembre Ritorno 27 - Siamo due iscritte e altre amiche si aggiungeranno - è già pubblicata la coordinatrice.
Se ci fossero persone interessate possono scrivermi per avere il programma dettagliato.
robcortellini@libero.it
Ni hao a tutte/i

Il tuo voto: Nessuno

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
 
V.2.1