Croazia? NO, GRAZIE!

Paesi: 

Inserito da quadrispro (non verificato)

Siete un gruppo di ventenni in cerca di divertimento?
Bene, NON andate in Croazia!
Per nessuno motivo. Si, il posto è bello, però.... non c'è nulla in quanto a nightlife!!! Nulla!!! Cercate discoteche? Bene, andate a Rimini (non fate il nostro errore) poichè in croato discoteca si traduce "Diskobar", cioè un luogo dove principalemnte si beve e forse, casomai, si balla.
Spalato? Il regno dell'odio anti-italiano, ospitalità schifosa. E poi chi aveva detto che la Croazia è economica? Si, forse si risparmi 1 € su qualcosa, tipo le sigarette, poi il resto praticamente uguale. I locali di sera costano poco o niente, anche perchè valgono poco (o niente).
Siete una coppia e desiderate visitare dei bei posti?
Bene, NON andate in Croazia, però se proprio ci volete andare, beh, almeno NON affittate appartamenti, case etc sul sito http://www.jadrantours.com, i sig.ri Perisic sono dei farabutti. Il sig. Ivanko Perisic ci aveva assicurato che riviera Podstrana era un centro frerquentato da giovani e molto animato di notte (discoteche, discobar, pub, etc...) ma in realtà non si è rivelato altro che un quartierino periferico in costruzione a vari km di distanza da Split (tipica serata "spalatiana": passeggiatina al porto, sosta a qualche CARO bar, dunque a letto a dormire, poichè dopo le 23.30 la città si svuota).

Quindi vi rinnovo l'invito: NON andate per nessun motivo in Croazia, campano con i soldi dei turisti (soprattutto italiani, che non mancano di disprezzare ad ogni occasione) e sono il massimo della scortesia.

Piuttosto, statevene in Italia.

Spero di essere stato utile

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.2 (60 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

Sul comportamento anti.italiano dei crati ne ho sentito parlare spesso. Ad oggi si stanno uniformando molto con i prezzi con il resto dell'europa. Tornado alla vita sociale c'è da dire che purtroppo gli italiani (sempre troppo più spesso arroganti) sono sempre meno ben visti in tutto il mondo oltre che nella poco ospitale croazia...
Riflettiamoci...

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.3 (31 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

Ma se io vado in Croazia da tre anni e mi diverto sempre un sacco...
forse non parlate una parola di Inglese come quasi tutti gli italiani...e si sa che l'ignoranza non porta lontano! Ho conosciuto parlando inglese un sacco di gente del posto che mi ha portato a belle feste e in bei locali!fino alle sei della mattina!
Ho vissuto per tre anni a Londra e quindi cerco di sicuro della vita notturna più interessante e alternativa di RIMINI! In croazia siamo andati a dei party stupendi, come UNDERWATER UNDERGROUND , festa durata 5 giorni in riva al mare con musica NOSTOP..in Italia la polizia avrebbe chiuso tutto dopo poche ore...
Gli italiani li vedono male ormai ovunque...e visto che a livello di educazione civica siamo il terzo mondo...beh, non biasimo nessuno!

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.2 (61 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

Alessia, come mai quel plurale?
Spero non sia riferito anche al mio intervento visto che io prima di te ho specificato la poca educazione generale degli italiani (aimè!!). Sai benissimo, almeno spero, che ognuno oltre che di informazioni vive anche di vita propria e delle proprie esperienze quindi felice per te e dispiaciuto per chi in croazia non si è trovato bene....
Il mio non era un attacco al mondo!
Tanto per fare un esempio sono stato in Spagna ed in alcune discoteche c'era il divieto d'ingresso agli italiani (visto come si comportavano qualche dubbio mi è venuto) ma per fortuna visitando altre località della Spagna non è tutta in quel modo e così sarà la Croazia, Inghilterra ed ogni località della terra....

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (8 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

quoto e straquoto ogni songola parola di alessia

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (4 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

Diciamo che quadrispro si è un pò sfogato della propria esperienza. Cmq concordo con Italicus ed in pare con Alessia.

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.7 (3 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

E vero, non bisogna dare consigli negativi per una esperienza non felicie in un posto visitato.

Anche se questa estate ho fatto due settimane di vacanza dalla Slovenia alla Croazia e Serbia.

Gruppo di amici ragazzi/e, di cui qualcuno non ignorante come me, conosceva bene inglese e altre lingue.

Mai più, mai mai più da quelle parti.

Mai più,

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.8 (17 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

x quadrispro: non generalizzare,la croazia non e' tutta cosi,se il posto non ti e' piaciuto non vuol dire che sia cosi tutto il paese.io ci sono stato quest'estate e ti assicuro che e' il contrario di quello che hai detto tu...grandi feste,grandi discoteche ad ingresso gratuito (soprattutto a novalja,sull'isola di pag) e tanta gente di tutta europa...ed anche i prezzi degli appartamenti erano molto contenuti:ci siamo trovati in una mega casa a 50 euro a notte in tutto (ed eravamo in 4)...penso che la prossima volta tu ci debba tornare ma viverla in 1 altro modo:informati prima su quali posti visitare e quali no per il tipo di vacanza che vuoi fare, gli appartamenti li trovi anche la' e basta che giri un po che ne trovi di tutti i tipi e tutte le tasche!!
per quanto riguarda il disprezzo degli italiani, e' vero che la gran parte dei croati prova questo vedendo un italiano (per italiano loro immaginano il tipico maranza che non parla una parola di inglese e che si comporta come se fosse a casa sua...o anche peggio!!), ma e' anche vero che non hanno pregiudizi verso tutti gli italiani:se parli inglese e non ci provi dopo 30 secondi con le ragazze (e per questo motivo sono odiati sia dai ragazzi che dalle ragazze croate),e' molto probabile che si instauri un buon rapporto. ti dico queste cose perche' e' stato il commento di tutte le ragazze croate che abbiamo conosciuto in vacanza,ed erano tutte stupite dal fatto che fossimo italiani e parlassimo correttamente l'inglese...e penso che questa cosa debba fare molto riflettere!!

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.6 (16 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

croazia no, slovenia si...!!!! dalla mia esperienza. ciao a tutti

Il tuo voto: Nessuno Media: 2.3 (15 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

quest'estate sono stato in Croazia e devo dire che soprattutto in posti frequentati da italiani c'è questo "odio" verso di noi, sbagliatissimo, ma è vero anche che nei locali dove sono stato specialmente a Hvar l'italiano non si comporta per niente a modo anzi...certe cose infastidivano a me figuriamoci a chi è del posto e si vede mandrie di decine di persone che creano soprattutto caos e non divertimento. Ha dato fastidio questo perchè non sono quel tipo di persona che va all'estero per fare come vuole senza rispettare chi ci vive...molti italiani si scordano questo e epr via di questi personaggi che in molti paesi l'italiano non viene visto bene. Dico questo anche perchè mi è stato detto personalmente dal prorprietario di una taverna, che con me a ltri 2 miei amici ha parlato vedendoci come ragazzi normali. Logico che poi una ragazza straniera tiene a mantenere la distanza...spessp dovuto anche al fatto che se non si parla quanto meno un pò di inglese difficilmente si riesce a consocere.
X sfatare tutto ciò che si dice male sui i croati i ci sono stato anche da solo a Zagabria e non ho avuto nessun tipo di problema e anche con la macchina targata italia. Tutto Bene. Uno va fuori per divertirsi è logico ma va fatto sempre nel rispetto del paese e delle persone che ti ospitano, e non pensare che dato che si è fuori dalla prorpria città tutto è più facile e si può fare come si vuole

PS: tra l'altro credo che almeno per quanto riguarda molti ragazzi, al maschile intendo, pensano che uno basta che dice che italiano e tutte ti cadono ai piedi...basta con questa favola...se ce sai fa ce sai fa e basta

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.1 (10 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

Per onor di cronaca:

la maggior parte del gruppo vacanziero da me citato parla benissimo l'inglese

saremo anche italiani, ma ignoranti proprio no

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.4 (9 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

Ciao a tutti,
sono un viaggiatore indipendente e spesso incontro italiani che certe volte si comportano in modo poco educato (non tutti, sia chiaro).
Confesso che in qualche occasione io stesso ho provato fastidio per certi atteggiamenti che sicuramente sono "normali" nel nostro paese ma fuori possono dare fastidio.
Sarebbe meglio che tutti, italiani e non, si comportessero con educazione e rispetto con la gente del posto e cercare di osservare e rispetare le usanze del paese che ci ospita.
Con queste poche e semplici regole mi sono sempre trovato bene, ovunque. Non solo, ma in caso di bisogno ho sempre ottenuto la massima disponibilità.
Ricordiamoci che siamo comunque OSPITI e che il fatto di pagare la vacanza, l'albergo, la discoteca, ecc. non ci da il diritto di comportarci come ci pare.
Infine, se qualcuno all'estero si sente "odiato", si domandi perchè.
In Croazia ci sono stato un paio di volte con la macchina e non ho avuto nessun problema.
I furfanti ci sono ovunque, guardiamo cosa succede ai turisti stranieri in Italia!!!

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.2 (9 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

Croazia? Si Grazie!!!

La Croazia è un bellissimo paese e le persone sono altrettanto cordiali e simpatiche. Ovviamente se andate in Croazia per fare i "bulletti" e provarci con tutte le tipe che respirano, fanno bene a trattarvi male e fregarvi. Cercate di rispettare chi vi Ospita e sarete altrettanto rispettati.

Ultima cosa, se hanno un pò di diffidenza nei confronti degli Italiani e per ovvie ragioni storiche. Ma è solo una questione di approccio, come del resto fanno gran parte degli Italiani "ben pensanti" nei confronti degli Extracomunitari.

Fine-

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.1 (27 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

Mi sa che chi ha scritto sta cosa è uno che è andato in Croazia con l'idea di trombare e fare casino e se n'è tornato con la coda fra le zampe.
Non è giusto fare una merda un bel posto solo perché le tipe che hai incontrato non te l'hanno data.
Probabilmente se nessuna te la da ne in Italia ne in Corazia un motivo ci sarà.
Se a Spalato disprezzano gli italiani un motivo c'è!!!
Io ho girato un po' per la Croazia questa estate, ed ho avuto modo di vederle le orde di ragazzi appena maggiorenni che si muovevano in branco urlando, sputacchiando in giro e facendo i deficenti con qualunque cosa somigliasse da lontano ad una ragazza, magari anche minorenni.
Non è un posto da turismo sessuale, ma se ci si va apprezzando la natura incontaminata, la buona cucina e le escursioni, non si resta delusi.
Cerchiamo di non fare le solite figure di merda all'estero, che se tutto il mondo ci disprezza e ci ride in faccia un motivo ci sarà.
Vogliamo sempre fare i furbi noi italiani e alla fine restiamo sempre fregati.
I prezzi sono ottimi, basta saper cercare, stessa cosa vale per le camere, sono tutte pulite ed abbastanza nuove.
La gente è tutta molto cortese e disponibile, parlano tutti almeno un'altra lungua oltre al croato, per lo più inglese, ma tantissimi anche italiano e tedesco per nostra fortuna.
Meno male che ci pensano loro a imparare la nostra lingua dato che la maggior parte di noi all'estero si esprime a gesti con frasi primitive del tipo "uga uga, io volere questo!!!"
Tra tutti i posti visitati mi sa che il centro di Dubrovnik è l'unico un po' più caro, poi sia Split che gli altri si mantengono particolarmente convenienti. In generale i prezzi sono sempre accettabilissimi e si può stare tranquilli che non c'è criminalità.
Insomma ci sanno fare con i turisti loro, non come noi che non sappiamo le lingue, non valorizziamo il nostro patrimonio artistico, inquiniamo tutto ed abbiamo una giustizia così inefficiente che appena i turisti sbarcano già li rapinano.
Scusate lo sfogo, ma sono stanco di dovermi vergognare di essere italiano!!!

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.4 (41 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

Ciao a tutti, mi avete proprio affascinato con qs info sulla Croazia. Non ci sono mai stata, ma un pensierino lo vorrei fare x qs anno. Vorrei vedere posti belli, mare splendido..non mi interessa il "kasino" notturno. Quale posto mi consigliate? Avete detto che Dubronik è carina e tra l'altro ci sarnno tutti italiani ad Agosto. Mi consigliate qualche posto magari meno conosciuto ma bello da vedere e da vivere?
Vi ringrazio anticipatamente
jessy

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.3 (7 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

Ciao a tutti, mi avete proprio affascinato con qs info sulla Croazia. Non ci sono mai stata, ma un pensierino lo vorrei fare x qs anno. Vorrei vedere posti belli, mare splendido..non mi interessa il "kasino" notturno. Quale posto mi consigliate? Avete detto che Dubronik è carina e tra l'altro ci sarnno tutti italiani ad Agosto. Mi consigliate qualche posto magari meno conosciuto ma bello da vedere e da vivere?
Vi ringrazio anticipatamente
jessy

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.3 (3 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

x quadrispro.Sono daccordo con te su tutto. L'anno scorso ho lavorato come cameriere in un ristorante croato e parlando e capendo la loro lingua ho capito molte cose,c'è chi ha detto ke è stato trattato bene in croazia ,nelle varie isole ,questo è vero ,ma solo perchè erano contenti per i soldi che gli si danno.Ogni sera dopo aver finito di lavorare sentivo cose come:-questi italiani,sono come i barboni,tutto sporco e casino-;-sono sporchi ,luridi,puzzolenti;insomma ,cose così,e andrebbe anche bene se non fosse solo l'inizio di quello che sto per aggiungere ancora:nelle discoteche dell'isola di Hvar è nato uno strano divieto recentemente ,alcune volte non fanno entrare gli italiani,il motivo? Non si sa!E ancora:alcune notti avevo sentito di gruppi di napoletani presi a bottigliate(di vetro)per puro e semplice divertimento di quei croati stronzi,poi ,i ragazzi croati sono di un asocialità incredibile ,pensate che dopo addirittura 10 estati che li conosco ancora non sono riuscito a farmeli amici e mi guardano con diffidenza ,forse puoi pensare che sono solo io che dice queste malignità ,però purtroppo è la verità,sono concordi con me anche molti turisti italiani che ho conosciuto e che erano molto dispiaciutiper questa storia.Dato che ci detestano così tanto perkè non hanno ancora mandato un messaggio nel quale si dice:-SIETE OSPITI INDESIDERATI!,ve lo dico io perchè ancora no ,siamo noi quelli che li mantengono ,quindi non possono fare a meno di leccarci il culo e sotto la maschera di cortesia ci odiano.Un ultima cosa,dicono che non siamo i loro turisti preferiti?Allora perchè non si tengono i loro turisti tedeschi che bevono solo birra e mangiano brodini per tutta l'estate (i tedeschi rendono pochissimo nei ristoranti ,meno di 20 EURO addirittura)Invece noi italiani nei ristoranti mangiamo per 1000 EURO (in gruppi)e consumiamo pesce,aragosta,scampi,branzini,coda di rospo,gamberetti,carne,spigole(tutta roba costosa che mangiano solo gli italiani ,dato che gli inglesi&company consumano solo spaghetti e brodini.Dopo tutto ciò che vi ho detto :NON ANDATE IN CROAZIA!!!!

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.9 (27 voti)

Croazia? SI SI SI

Ciao a tutti..tanto per cambiare, io sono una ragazza Croata (da Vela Luka-isola di Korcula). Ho letto tutti i vostri commenti riguarda il mio paese e gli Croati. Per prima cosa devo dire che sono molto dispiaciuta per le persone che hanno avuto una brutta esperienza perché so benissimo come e brutto tornare da una vacanza insoddisfatti. Purtroppo capita da tutte le parti..importante sapere che tipo di vacanza si vuole e poi informarsi bene cosa ti offre il posto dove vai. E vero che siamo ancora indietro con le certe cose ma penso che ultimi anni abbiamo fatti tanti progressi..iniziando dalle strade, e non è da poco visto tutto ciò abbiamo passato poco tempo fa. Riguarda il divertimento sicuramente non e il massimo ma alla fine tutto dipende da te e la tua compagnia. Io vivo a Milano da tanti anni, frequento ogni weekend i locali TOP della città e comunque molto spesso non mi diverto x niente. Voglio dire che un bel posto non vuol dire per forza il divertimento. Riguarda i Croati in genere, sicuramente non sono ne cattivi ne mal educati e soprattutto non sporchi. Loro comportamento dipende solo di chi hanno davanti! Lusso sicuramente non troverete ma una casa carina, pulita, davanti il mare e a buon prezzo si trova molto ma molto facilmente. Io sono contentissima di vivere in vostro paese e credetemi rispetto tutto il vostro ma cercate anche voi di comportarvi bene soprattutto con le ragazze. Io sono abituata a voi vivendo qua ma le mie amiche non sono tanto contente di avervi davanti…e non perché siete Italiani ma perché ci sono quelli che non hanno rispetto neanche per loro donne figuriamoci per donne dei altri. Cmq. un saluto a tutti che dicono SI alla Croazia. Meri

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.2 (28 voti)

Croazia? SI SI SI

Ciao Meri,sono Nadia.Lavoro come accompagnatrice/guida in Croazia per turisti francesi.Lavoravo anche con i turisti di CERTE REGIONI italiane ma per fortuna non lo faccio piu.. Che vergogna... Ma come fanno a comunicare se oltre a non sapere l inglese non sanno nemmeno parlare in italiano?????? :-)

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.6 (18 voti)

Croazia? SI SI SI

Ciao Nadia :) e dove andavi in Croazia...solo in Istria o anche in Dalmazia?

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 voto)

Croazia? SI SI SI

Ho letto che sei una ragazza croata quindi penso che sei la persona giusta e appropriata per dare consigli sul tuo bellissimo paese.
Vorrei andare a DUBROVNIK puoi darmi consigli su cosa vedere (centro storico a parte) e su quali locali per conoscere gente locale bisogna frequentare?
disco fuego latino la conosci?
com'è?
Non sono alla ricerca di grosse discoteche dove è difficile comunicare per il volume della musica ma di posti più tranquilli dove conoscere la gente del posto.
Se puoi darmi anche qualche dritta su posti della croazia poco conosciuti dal turismo di massa e dagli italiani ti sarei molto grato.
Grazie mille
Ciao
Paolo

Il tuo voto: Nessuno Media: 3 (2 voti)

Croazia? SI SI SI

Ciao meri sono sicuro che hai ragione, io ho scelto la Croazia perchè è bella e perchè spero che sia come dice quel cretino sopra, sia semplice con persone semplici e chi lo sa con belle ragazze semplici. La gente come quella non si divide in Italiani Croati o Congolesi, ma in viziati schiavi dell apparire

Il tuo voto: Nessuno Media: 3 (4 voti)

Croazia? NO, GRAZIE!

Ciao
Io sono un italiano che vive a Zagabria contemporaneamente
anche in Italia.
Premetto che in italia per i divertimenti siamo avanti
30anni.
Ma è nel carattere croato essere poco divertenti a causa
della guerra che ha lasciato la sua depressione.
Ho lavorato come statista (comparsa) nella trasmissione
di vecernja skola (scuola serale) ed è uno dei pochi
programmi divetenti della televisione croata.
Adesso qualche divetimento ce in croazia, l'unico
divertimento in croazia sono le ragazze croate il
top della bellezza del mondo.
quindi andateci in croazia!
Saluti
Pozdrav

Il tuo voto: Nessuno Media: 2.7 (10 voti)

Croazia? SI, GRAZIE!

Sono appena tornato da una seconda esperienza in Croazia e posso solo dire che mi sono trovato benissimo...

Il tuo voto: Nessuno Media: 3 (8 voti)

Croazia? no, GRAZIE!

Abito vicino al confine della vecchia ex yugoslavia e siccome il mio mare, purtroppo, non è limpido come quello dei cugini dell'est, fin da bambino passo le vacanze estive ed i week end oltre confine. Capisco il croato e soprattutto capisco quanto noi italiani gli stiamo sui c.....(gli euro però no, quelli li adorano)
Hanno sempre il broncio non sorridono più e non perdono occasione per deriderti alle spalle ignari che tu possa capirli. Mentre stendevo il mio asciugamano sulla spiaggia uno ha detto che ero il solito italiano imperialista (io direi il solito italiano rincoglionito che continua a pagare 40 euro al giorno una stanza con la muffa e senza il bagno nel tuo misero appartamento) IL servizio offerto è pessimo e tutto costa più che in Italia(6 bottiglie d'acqua al supermercato 6 euro). Una volta, nei primi anni ottanta quando l'ombra del comunismo cominciava a dissolversi, quando il caffè lo si beveva alla turca, quando la fame di tutto li rendeva più umili, allora sì che gli italiani erano ben visti. Stanno commenttendo l'errore che abbiamo commesso noi con i tedeschi, ci siamo accorti di loro solo quando hanno smesso di venire in Italia.
Concludo consigliando vivamente alcuni angoli del nostro paese dove la vita è meno cara il mare è più bello e dove un sorriso rende la vacanza più gradita.
Lavoro un anno per guadagnarmi le ferie estive perchè devo rovinarle per l'invidia dei croati?

Croati? No no no no basta Grazie!!!

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.7 (27 voti)

Croazia? SI SI SI, GRAZIE!

Sono appena tornato dalla mia 3° vacanza in Croazia (Golfo del Quarnaro, per la precisione)... sono stato BENE, anzi BENONE, come sempre: mare stupendo, appartamento di 2 camere matrimoniali, due bagni, soggiorno con TERRAZZA SUL MARE (non un balconcino stitico) e parcheggio privato a EURO 70/giorno in Agosto...
Nessun, dico NESSUN VUCUMPRA' che ogni 5 minuti ti importuna in spiaggia... nessun cinese che fa i massaggi, nessun COCCO BELLO e schiamazzi vari.... ahhhhh che vita...
Una cena completa a base di pesce in riva al mare per 150 KUNE (cioè 20 Euro)...
La signora che ci affitta l'appartamento è di una gentilezza squisita, così come quasi tutti i camerieri dei ristoranti dove abbiamo cenato.
Purtroppo le 3 settimane sono volate.... ma ancora sento il profumo dei Cevapcici, delle fritture di calamari e pesciolini, degli scampi alla buzera....
Ancora mi sembra di vedere quello splendido e limpido mare, vedere i pescherecci che alla 6.30 tornano carichi di pesce che puoi comprare mentre ancora salta.....

A certi personaggi dico RESTATEVENE PURE IN ITALIA... tedeschi e austriaci hanno ben capito che in Croazia si sta meglio che in Italia ed infatti qui, affollano le spiagge.... e in Italia ci vengono sempre meno... VOI tenetevi i vari VUCUMPRA', COCCOBELLO e compagnia cantante.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.1 (28 voti)

A certi personaggi, farei

A certi personaggi, farei vedere le cucine del ristorante dove dicono di aver mangiato bene il pesce a 20 euro.
Ma soprattutto gli farei la traduzione di tutti i commenti offerti dall'educato popolo croato!!!
Il mare.......il mare croato è meraviglioso, su questo siamo d'accordo!
Antonio

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.9 (17 voti)

Parole sante!!! Purtroppo ci

Parole sante!!!
Purtroppo ci sono ancora troppi fessi che continuano a portargli soldi!!
NON ANDATE IN CROAZIA!!!

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.7 (15 voti)

Complimenti a Meri per il

Complimenti a Meri per il commento.. Per gli altri che dicono no alla Croazia, se non ci venite più forse è meglio! Se siete stati trattati male forse è perchè vi siete comportati male! Sono stato in Croazia diverse volte e mi sono trovato sempre bene, sono sempre stato trattato bene. Ho avuto modo, inoltre, di conversare con alcuni croati/croate...se si cerca di avvicinarsi alla popolazione del paese che si visita, imparando un po' la lingua, rispettando il modo di pensare e la cultura, sicuramente si viene trattati meglio!
Comunque, mi vergogno sempre di più di essere italiano, perchè la maggioranza degli italiani che trovo all'estero si comportano da cafoni!
W LA CROAZIA
ciao a tutti

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.4 (13 voti)

...ti sfido a mangiare pasto

...ti sfido a mangiare pasto completo a base di pesce in CRO al ristorante per 20 €. Impossibile...lo riesci nelle trattorie (Konobe), ma nei ristoranti no.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (3 voti)

ciao potresti darmi delle

ciao potresti darmi delle dritte sulla croazia..io sono indecisa tra lussino,rovigno e zara..sono più propensa per lussino..conosci qlkn che affitta case a poco prezzo e se c'è divertimento??siamo una coppia! grazie mille

Il tuo voto: Nessuno Media: 1 (2 voti)

Poco ospitale? Non

Poco ospitale? Non interpretiamo male l'essere "poco aperti" eh...perché a sto punto neanche l'Italia è il regno felice dell'amicizia tra razze...

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (4 voti)

Concordo in pieno!!! Quando

Concordo in pieno!!!
Quando andiamo all'estero oltre ad essere maleducati
Arroganti irrispettosi delle regole altrui,
Non facciamo altro che lamentarci di tutto!!!
Ma io dico ma se non vi va bene di come vivono
Negli altri paesi perché non ve ne state a casa vostra , magari facciamo più bella figura!!!!! Lo dico da italiano che si vergogna spesso di essere italiano!!

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.3 (6 voti)

La Croazia e un posto

La Croazia e un posto stupendo,io ci vado ogni estate al mare e non sono cattivi come molti dicono. Ovvio se fate qualcosa a qualcuno loro fanno gruppo e si difendono. Non tutti gli italiani sono odiati,anzi sono tutti ben accetti in Croazia,non solo italiani ma tutti, ma e chiaro se vai e fai il fighetto di turno e lo sborone sei visto di male occhio.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (4 voti)

Ciao meri. Mi chiamo Luca e

Ciao meri. Mi chiamo Luca e sono completamente d'accordo con te...sono 10 anni che vado a zara in vacanza, conosco bene la dalmazia e sono stato anche sull'isola di korcula a lumbarda. Io ho anche amici croati a zara e con me si son o sempre comportati bene. La dalmazia è bellissima e io mi sono innamorato di quei posti. Tanto che ho imparato anche qualche parola della vostra lingua! BOK...CIAO

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.3 (3 voti)

Ogni anno vedo sempre

Ogni anno vedo sempre TANTISSIMI tedeschi e austriaci nelle spiagge del Veneto, in particolare affollano Bibione e in tanti vanno a Jesolo ed a Rosolina. Non noto nessuna diminuzione, non sto scrivendo per sminuire la Croazia che non conosco, è solo che il tuo commento è fuori luogo. Come dici tu, se i tedeschi continuano a frequentare una certa località marittima, è perché vengono trattati bene, il posto è molto bello e la gente è civile.

Il tuo voto: Nessuno Media: 3 (2 voti)

Istria, Fiume e Dalmazia =

Istria, Fiume e Dalmazia = ITALIANE

Il tuo voto: Nessuno Media: 3 (2 voti)

se parliamo di ragioni

se parliamo di ragioni storiche dovremmo essere forse più noi ad avercela con loro

Il tuo voto: Nessuno

Dopo 10 anni commento il tuo

Dopo 10 anni commento il tuo post concordo in tutto quello che hai scritto ad eccezione della frase finale sono altri tipo i cafoni che hai definito tu che devono vergognarsi di essere italiani una terra che ha vissuto da protagonista il Rinascimento con certa gente non ha nulla a che vedere.

Il tuo voto: Nessuno

schifata e disgustata, ho

schifata e disgustata, ho finito proprio ora di parlare con mia figlia che si trova in Croazia a Zara... era avvelenata per la maleducazione di questi emeriti str+++i che ha trovato in Croazia. Sto parlando di due ragazzi, lei e il suo fidanzato, seri e rispettosi, che sono partiti per questa vacanza con tanto entusiasmo, ma che questa gentaccia sta loro rovinando. Io ho conosciuto i croati nell'anno 1990 dopo essermela girata da Zara a Dubrovnik, la mia impressione della gente era pessima allora, tanto che che siamo tornati due giorni prima altrimenti dovevamo picchiare una pezzente che stava a dubrovnik e stava in una agenzia turistica, che mentre le parlavi girava la faccia dall'altra parte fingendo nemmeno di vederti.... ho fatto una pessima pubblicità di quel paese inospitale (e sono gentile a dire solo così) dopo 20 anni è andata mia figlia di 17 anni e sento sempre le stesse cose... gente che non la guarda nemmeno in faccia e a dirla proprio tutta, negozianti truffatori che provocano con il loro viso da mulo... guardiamo anche l'altra faccia della medaglia.... sono dei veri provocatori e se qualcuno perde le staffe un motivo ci sarà! e poi perchè in Croazia E' OBBLIGATORIO PARLARE INGLESE? noi saremo anche ignoranti come ha detto qualcuno..... e mi permetto di dissentire, ma questi individui sono solo dei gran furbi!

Il tuo voto: Nessuno Media: 2.8 (27 voti)

Ce ne sono di tutti i tipi di

Ce ne sono di tutti i tipi di persone; da STR...I a Squisitissimi...ancora sempre i secondi predominano, ma i primi non sono uno sparuto numero; dipende da zona a zona. In Istria e nel Quarnero (Fiume, la riviera liburnica da Abbazia a Draga di Moschiena), le isole di Cherso e Lussino ) di meno, forsi in certe zone di Zara e certe dalmate mi puzza che ce ne siano un tantino di piu', anche se, pur sempre, predominano i normali. All' interno si trovano persone regolari, adeguate all' ambiente; un montanaro e' sempre montanaro, sia nel Trentino, negli Abbruzzi, come nel Gorski Kotar o Lika. Ma, oltre all' italiano, parlato di regola in Istria (in certe zone vige il bilinguismo) e del Quarnero, poi anche lungo la costa sino a Ragusa (nome italiano di Dubrovnik !!!, visto ke la maggior parte non e' a conoscenza), sarebbe nbene parlare qualche parola di inglese, per arrangiarsi meglio in zona.

Il tuo voto: Nessuno Media: 1.9 (7 voti)

Sentirsi dare del furbo da

Sentirsi dare del furbo da un' italiana e praticamente un complimento. E poi mi chiedo che vacanza si aspetasse in un paese in piena guerra nel 1990. Poi bisogna vedere che comportamento ha assunto, visto che italiani maleducati si vedono spessissimo in giro per il mondo e pure a casa loro. Basta andare in Liguria, ci vado da 13 anni e non ho mai trovato gentilezza e accoglienza ma solo furbizia allo stato puro.

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.1 (10 voti)

Ma come ti permetti?La mia

Ma come ti permetti?La mia famiglia è di origine croata e disgusta me leggere che chiami i croati gentaccia e str...i.
Non è che gli italiani si comportino benissimo quando sono all'estero, io sono andata in Istria in compagnia di amici italiani e mi vergognavo per quanto cafoni e maleducati erano nei confronti della popolazione locale.
Se a te e tua figlia non piace la Croazia, statevene a casa, non si può generalizzare su un intero popolo!!!Io ho girato per anni la Croazia in lungo ed in largo e mi sono sempre trovata bene, ci sono le persone simpatiche e quelle antipatiche come in ogni luogo del mondo.
Le tue affermazioni denotano un'arroganza e una presunzione assoluta, ti piacerebbe se io dicessi che tutti gli italiani sono gentaccia?Tu mi risponderesti che non è vero, perchè l'Italia è un paese grande composto di tante persone diverse, quindi prima di scrivere queste cose sui croati pensaci bene.
Valentina

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.8 (14 voti)

E in Croazia e obbligatorio

E in Croazia e obbligatorio parlare italiano???? Meno male che in Italia sono tutti santi, e non c'è nessun truffatore (sarcasm). È molto arrogante Lei.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 voto)

Leggendo in questi post tante

Ritratto di backpacker

Leggendo in questi post tante cattiverie inaudite scritte circa i croati non posso che pensare a tutte quelle volte (e sono tante) che andando all'estero e venendo a sapere della mia nazionalità italiana subito ho subito i seguenti giudizi circa gli italiani dalla gente del posto (in Europa, negli USA, persino in Uzbekistan):

non parlate una singola parola d'inglese;
siete arroganti e presuntuosi perchè credete che si mangi bene solo in Italia;
siete razzisti;
urlate e sbraitate;
siete sempre a gridare al cellulare;
siete indietro rispetto al resto dell'Europa ma non ve ne accorgete neppure;
vi lagnate sempre di tutto;

Non posso che dar loro ragione.

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.7 (39 voti)

Concordo..io viaggio spesso e

Concordo..io viaggio spesso e posso dire che gli italiani mi fanno veramente vergognare di esserlo!Ma uno và in vacanza...ma possibile che uno non si riesca mai a rilassare???Ohhhh andate in un altro paese!!!E logico che la gente del posto e diversa da voi!!!Andare in vacanza non vuol dire andare a rompere i coglioni agli altri!!!Invece di lamentarvi dei croati che non sono umili...incominciamo noi ad esserlo!!!

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.9 (17 voti)

Perfettamente d'accordo con

Perfettamente d'accordo con backpacker.
E' la terza volta che vado in croazia e ad essere sincero ogni ragazza croata con cui ho parlato/sono uscito è sempre rimasta stupita dal fatto che un italiano parlasse in inglese. E questo dice tutto.
In secundis alcune mi hanno detto: guarda, senza offesa, non prenderla sul personale ma gli italiani non mi piacciono, lavoro in un ristorante, siete maleducati non parlate in inglese, avete fretta sempre nei bar negli alberghi e volete sempre lo sconto. A differenza degli inglesi tedeschi francesi ecc non conoscete la parola "per favore" ovvero please, molto usata da turisti di tutte le nazionalità.
Insomma non posso che condividere queste impressioni econsigliare ai miei connazionali scimmie urlatrici di evitare assolutamente la croazia, cercate di evitare qualsiasi altro paese civile e concentratevi sul nostro bel paese che ha tanto da offrire. Per favore smettetela di sporcare il resto del mondo.

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.5 (17 voti)

Salve, premetto che sono una

Salve, premetto che sono una persona di ottima cultura, parlo bene l' inglese, ex sportivo pugile, ho viaggiato in tutto il mondo e sono una persona estremamente rispettosa di tutto e di tutti. Sono recentemente stato in Croazia e mi sono trovato molto male.
Ho incontrato molta gente maleducata e scortese verso i turisti italiani, e non solo, ho parlato con dei tedeschi , i quali hanno a loro volta avuto brutte esperienze. Non parliamo dei problemi con la polizia, i quali ti fermano ogni volta che possono solo per propinarti multe inesistenti.
Ho rischiato spesse volte di venire alle mani con zulu' locali, causa offese gratuite ed ingiustificate e modi di fare estremamente scortesi...e buon per loro che si sono dileguati velocemente.....sono alto 1.90 x 90 kg....e gli avrei fatto male...
Che dire ? Che in Croazia , in vacanza, non ci tornero' MAI PIU''.
In Italia ci sono posti decisamente piu' belli, meno cari, e dove si viene accolti con estrema gentilezza, tutto il contrario rispetto ai quei cafoni croati, i quali soffrono da oramai lungo tempo di un notevole complesso di inferiorita' rispetto a noi Italiani, che li abbiamo civilizzati e li abbiamo tolti dalle caverne in cui vivevano.
La Croazia in Europa ? Ma per carita'....quella gente dall' Unione Europea deve starci lontana anni luce...

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.1 (27 voti)

??????????????? rimango

??????????????? rimango malissimo a leggere quanto scritto sopra !!!! io sono anni che giro per la croazia e ho sempre trovato persone deliziose ..especialmodo in istria dove sono legatissimi alle loro origine italiana ..infatti quasi tutti parlano italiano / veneziano ....io giro in modo economico e mangio solo nelle konobe ( un ristorante km. 0 ) spendo massimo 15 / 20 euro cenando con tartufo . nord istria zona buzet . disco e locali a pola rieka e altri posti turistici ne trovi finche vuoi .. la gente se parli con loro sono cordiali e .......... tanto per fare un esempio ...l'altra settimana sono tornata con olio ,prosciutto istriana e formaggio ricevuto in regalo da contadini che gli è bastato un sorriso e 2 chiacchiere spensierate ... se questo non si chiama ospitalita' allora avete una visione strana della vita

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.1 (18 voti)

I croati odiano tutti i

I croati odiano tutti i diversi da loro. Attenzione. E' gente infarcita di nazionalismo e falsità storiche.

Il tuo voto: Nessuno Media: 3 (23 voti)

Ecco una testimonianza di una

Ecco una testimonianza di una italiana rimasta in Istria scritta pochi giorni fa nel giornale degli italiani. Si cari italiani dovete sapere che quelle istriane e quarnerine erano province italiane abitate al 90% da italiani. Quindi smettete di chiamarle Croazia.

"In questa zona di confine dopo la Seconda guerra mondiale si consumò una rivoluzione senza precedenti, che usando l’ideologia del socialismo, unitamente ad una serie di pressioni sulla popolazione locale, sopprimendo la proprietà privata e introducendo (momentaneamente) quella socialista riuscì non solo ad effettuare il passaggio di quasi tutti i beni presenti sul territorio da un gruppo sociale ad un altro, ma a cambiare completamente e irreversibilmente quasi tutta la popolazione. Ecco che da maggioranza sul proprio territorio d’insediamento siamo diventati un’esigua minoranza.
Il nostro mondo, i nostri valori, i nostri usi e costumi e la nostra storia, in alcuni decenni sono stati talmente erosi che anche molti di noi, purtroppo, fanno fatica a riconoscerli. Solo i più anziani della comunità, ormai pochissimi, cioè solo quelle persone che hanno visto il drastico cambiamento avvenuto in Istria ne hanno memoria.
La nostra memoria e la nostra storia sono state sistematicamente rimosse, cancellate e re-inventate per farci sentire in colpa di errori non commessi, per giustificare quello che il sistema jugoslavo ha compiuto, per farci dimenticare, o meglio vergognare, di essere italiani.
Non è stato semplice resistere e sopravvivere in un ambiente dove gli italiani sono stati a lungo considerati stranieri in una regione in cui invece sono sempre stati a casa propria, descritti esclusivamente in maniera negativa.
Sulle nostre spalle abbiamo un lungo periodo di angherie e soprusi, a cominciare dal divieto (non sempre codificato ma fortemente sottinteso) di parlare nella nostra lingua madre/padre nei luoghi pubblici, sul postodi lavoro; dell’essere stati per lunghi anni senza un preciso status giuridico; di non aver avuto sempre il diritto al proprio nome scritto e pronunciato nella sua forma originale cioè italiana; dell’aver subito la chiusura delle scuole in lingua italiana e/o il traferimento forzato nelle scuole slovene e croate; nell’essere di fatto esclusi dal mondo del lavoro diverso dal piccolo gruppo di enti che si riferiscono alla minoranza italiana; nell’essere ostacolati da tutta una serie di pressioni psicologiche e ambientali, nel tramandare la propria lingua e cultura alle generazioni future. Per tutta la sofferenza che ci è stata inflitta e per l’essere comunque rimasti a vivere a casa nostra, ancorati ai nostri splendidi scogli come solo i granchi lo sanno fare, per l’aver continuato a parlare nella lingua di Dante con i nostri figli e ma anche con i nostri nipotini, per avere ancora il coraggio di iscrivere i bambini e le bambine alla nostra scuola, abbiamo il diritto e il dovere morale di chiedere il rispetto della nostra identità e della nostra storia.”

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.1 (26 voti)

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
 
V.2.1