Los Roques, dove il settimo giorno Dio si riposò ...

Ritratto di donnadimare
Anno: 
2013
Paesi Visitati: 

Questo è quello che dicoco le persone che visitano la posto piu bello e naturale situato nel Dipendenze federale del Venezuela, a nord di Caracas. E 'una delle principali attrazioni dei Caraibi, considerato il più grande parco marino d'America Latina.
Dal momento di imbarcarsi sull'aereo, si contano i minuti di sopraffare l'aspetto della finestra del velivolo ad un mare turchese che risveglia i sensi mentre si percorre uno dei posti più belli in questo mondo.
El Gran Roque, che è l'unica isola abitata dell'arcipelago di Los Roques (un parco nazionale nel 1972, composto da 40,6 km di superficie, 1.500 km di barriere coralline, 42 tasti, 300 banchi di sabbia e una laguna centrale 400 km).
In Gran Roque si trova tutte le locande, la maggior parte dei proprietari sono italiani e il loro pubblico primario è in visita di Europa. Negli ultimi tre anni la popolazione di presenze turistiche latine è cresciuto molto, soprattutto i visitatori di Argentina, Cile e Brasile.
Ogni mattina, dopo la colazione presso da le locanda di scelta, le barche (o piccole imbarcazioni chiamate peñeros) sono organizzati per portare i turisti a conoscere le loro cayos. Solo gli più vicini come Madrisqui, Francisquí e Crasqui hanno servizio ristorante.
In generale, le locande lavorano con programma di pensioni che offre colazione, pranzo (preparare un dispositivo di raffreddamento con il pranzo, acqua, bibite, frutta, che si muovono con il visitatore al cayo della scelta, anche ombrellone e sedie) e la cena , alcuni locande stessa, altri locande ci portano a cena in un ristorante di fronte al mare.
Uno dei suoi più famosi cayos è Cayo el Agua, l'isola più lontana di Los Roques, in modo che solo ci portano se le condizioni meteorologiche e del vento sono favorevoli. Il viaggio è lungo, e durante il viaggio si consiglia di non avere dispositivi elettronici sopraper la forza del vento e di l´aqua su la barca. Cayo el Agua e considerata la seconda spiaggia più bella dei Caraibi, la sabbia è bianca e ha la caratteristica di una piccola piscina d'acqua dolce naturale, può essere svolto attività come le immersioni perché la temperatura è sempre calda, con una chiarezza quasi perfetta fino a 20 metri e per gli amanti poco profonde, ideale per lo snorkeling.
Un altra scursioni che non può mancare è la corsa a Cayo Due Mosquises dove è installato Roques Scientific Foundation, che è responsabile per la conservazione delle tartarughe, oltre a studi di specie diverse. Si paga un ingresso minimo e fa la guida turistica che spiega la lotta di questa organizzazione per la conservazione della specie, mentre possiamo vedere da vicino (dai più piccoli a quelli che sono pronti per essere rilasciato) e, come un dono Inoltre, a volte si può scattare una foto con uno di loro.
Chiunque visiti questa stazione biologica, si può prendere una tartaruga sia sul sito web dell'organizzazione facendo una donazione o in Los Roques, può mettere un nome e tornare un anno dopo, quando è pronta per il rilascio e consegnare al mare di le proprie mani.

Questo tour include di solito in altri luoghi da visitare, come il famoso Pozzo e delle stelle, che è una piscina naturale in mezzo al mare. Anche prima di fare un passo fuori dalla barca si può vedere la varietà di formati e colori. Questo viaggio dura mezz'ora, e l'ultima fermata sarà passare il resto della giornata in un cayo vicino al gran roque.
I più famosi cayos sono Francisqui, Madrisqui, Crasqui, Cayo de Agua, Pelona di Rabusqui, Cayo Norte, Fernando, Sarqui (dove le tartarughe abbondano), tra gli altri. E 'nelle sue acque limpide si trova la ricchezza con più di 280 specie di pesci, una varietà di crostacei, di molluschi, coralli, spugne, ricci di mare, delfini, aragoste, razze e tartarughe
In autunno Crasqui è comune vedere molti uccelli píu di 92 specie che vivono in questo paradiso. Le condizioni meteorologiche permettono di godere tutto l'anno. Le sue spiagge hanno condizioni superficiali permettendo di godere di sport acquatici come il kite surf, windsurf, snorkeling e immersioni subacquee, come è il caso di Francisquí, con una laguna privilegiato per le persone che vogliono entrare nel mondo di snorkeling. Altra frequente vela ricreazione, barca a remi e catamarano.
Il parco dispone di 3 operatori di immersione Scuba Diving. Alcuni dei più famosi posti di scuba sono Boca de Cote e Boca del Medio, un acquario marino film Disney pena in mezzo al nulla. Si tratta di un acquario naturale che non manca nulla, una delizia per chi ammira il mondo marino sia per gli amanti dello snorkeling e per i sub.
Questo posto va dal più basso al più profondo ed è comune vedere tartarughe marine, molte barriere coralline, flora e fauna. In Gran Roque è possibile acquistare un libro di fotografie e informazioni sulla vita marina nell'arcipelago.
Negli ultimi anni, l'aumento del turismo è stato boom Latino importante attrazione stimolata conoscendo le sue spiagge di sabbia bianca e acque turchesi, la parola di bocca che parla di un luogo così naturalmente bella, più informazioni sulla rete .
Ecco perché l'associazione di pensioni (hotel o locande) e il servizio fornatori di turismo del Parco hanno unito le forze per creare una pagina di informazioni a beneficio dei visitatori attraverso i social network. Sotto il link. https://www.facebook.com/losroquesturismooficial
le persone possono trovare foto di locande, isoli, le attività, le informazioni di volo, luoghi da visitare, promozioni speciali, tutti insieme in un unico sito, che viene aggiornato quotidianamente.
Quando si sceglie Los Roques deve essere consapevole del contesto che stiamo visitando e l'importanza data alla salvaguardia dell'ambiente in natura, così stiamo aiutando a preservare questo paradiso rispettando alcune norme per ridurre al minimo l'impatto causato la nostra presenza.
A causa di questo, è vietato prendere o toccare le specie presenti nell'arcipelago o prendere qualche tipo di ricordo coralli naturali, conchiglie, pietre, sabbia, piante o animali. In bassa stagione, non mangiare aragosta o conchiglie re, lumache, ecc, in quanto è il modo migliore per sostenere la conservazione del mondo marino.
In senso materiale, si puo acquistare vecchie mappe di lísola su la Fondazione dell'isola, o qualche altro souvenir.
Senza dubbio, il modo migliore di collaborare è da “ammirare senza toccare”, contribuendo a preservare il luogo in cui Dio si riposò il settimo giorno, come un vero e proprio paradiso in terra.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (2 voti)

Commenti

Bellissimo.....complimenti !

Bellissimo.....complimenti !

Il tuo voto: Nessuno

Un racconto bellissimo. Molto

Un racconto bellissimo. Molto informativo e anche emozionante :). Grazie per averlo condiviso con noi.

Il tuo voto: Nessuno

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
 
V.2.1